By clicking “Accept All Cookies”, you agree to the storing of cookies on your device to enhance site navigation, analyze site usage, and assist in our marketing efforts.

Solution Finder

Navigate nel mondo dei nostri prodotti chimici e delle nostre applicazioni e trovate la soluzione che sia adatta maggiormente alle vs. esigenze.

Intermediari chimici > per l’industria dei compositi

La riduzione dello stirene è una questione importante nel settore dei compositi; i monomeri vinilici di BTC possono sostituirne una parte, fino al 20%.  I formulatori devono trovare il giusto equilibrio fra i diversi monomeri vinilici della gamma, mescolandoli per ottenere le proprietà attese.  I monomeri vinilici sono utilizzati nella fibra di vetro rinforzata con poliestere insaturo, nel marmo e nella pietra artificiale e nei gelcoat. 

La linea Baxxodur® di BTC offre sistemi completi per i compositi termoindurenti, grazie alle miscele di resine Baxxodur® e alle miscele di indurenti Baxxodur®. 

Le linee Imidazoli e Lupragen® sono costituite da additivi (indurenti e acceleratori) utilizzati nei compositi.

I brand degli intermediari chimici > per l’industria dei compositi

Amines
Baxxodur®
Imidazoli
Lupragen®
Monomeri vinilici

Proprietà

La gamma di monomeri vinilici di BTC è costituita da prodotti diversi con diverse proprietà, adatti alle seguenti applicazioni finali:

  • I DVE-3 (trietilenglicole divinil eteri) dimostrano un’ottima flessibilità e sono label-free.
  • I CHDM-di (1,4 cicloesandimetanolo divinil eteri) assicurano durezza e resistenza al calore. Consentono dunque di aggiungere valore ai prodotti finiti.
  • Gli HBVE (idrossibutil vinil eteri) combinano le funzionalità del vinile e degli idrossili.
  • I BDDVE (ButanDiolo divinil eteri) offrono un ottimo equilibrio fra proprietà e costi.

Gli agenti di curing Baxxodur® cdi BTC sono disponibili come ammine cicloalifatiche e come polieterammine.

Applicazioni

Ammine, Baxxodur®, Imidazoli e Lupragen® sono linee dedicate al curing dei compositi termoindurenti. Vengono utilizzati come indurenti nelle formulazioni di compositi a base poliuretanica.  A seconda delle esigenze, gli agenti di cura BTC consentono

  • una lavorabilità prolungata (1-2 giorni),
  • curing rapido a temperature elevate (100-180° C),
  • eccellenti proprietà e resistenza chimica ad alte temperature e
  • ottima adesione sui metalli.

I nostri monomeri vinilici sono un’alternativa allo stirene nelle formulazioni dei compositi.

Gli agenti di curing Baxxodur® di BTC coprono un ampio spettro di caratteristiche.

Sono disponibili formulazioni che assicurano

  • resistenza a umidità e temperatura,
  • forte resistenza meccanica,
  • ottima robustezza,
  • eccellente adesività,
  • forte resistenza alla pelatura,
  • ottima flessibilità.

Altri prodotti per l’industria dei compositi

Esplorate anche i nostri additivi di formulazioneadditivi ad alte prestazioni, colorantiresine per l’industria dei compositi.

Informazioni su BTC

BTC Europe è l’organizzazione di BASF in Europa per le imprese piccole e medie che operano con sostanze chimiche speciali. Le nostre soluzioni per i compositi termoindurenti coprono i principali tipi, come il poliestere insaturo, le resine epossidiche, il poliuretano, gli acrilici e i sistemi UV.