Seleziona il tuo paese e la tua lingua

PVP (polyvinylpyrrolidon) > per applicazioni tecniche

Adesività iniziale, adesione a lungo termine

L’adesività è una proprietà preziosa in fase di assemblaggio, in quanto contribuisce a tenere le parti unite e al posto giusto. L’assemblaggio, tuttavia, viene considerato tale solo se l’adesività si protrae nel tempo.

Trasparenza

Il Luvitec® PVP è un composto trasparente i cui colori non mutano nel corso del tempo. Perciò, i prodotti Luvitec® non influiranno sulla stabilità del colore o sull’estetica del prodotto.

Stabilità del colore

Da un punto di vista tecnico, Luvitec® PVP non cambia colore poiché non assorbe luce e raggi UV, dal momento che lo spettro è totalmente piatto. Ecco perché le formulazioni contenenti Luvitec® non subiranno mutazioni di colore nel corso del tempo.

Sicurezza dal punto di vista tossicologico

Il Luvitec® PVP non presenta alcun rischio se assorbito o inalato. È stato impiegato per diversi anni in applicazioni farmaceutiche. È, inoltre, un componente di prodotti usati dai bambini. Più specificatamente, i prodotti della gamma Luvitec® presentano le seguenti caratteristiche: Tossicità orale acuta molto bassa, non irrita la pelle o gli occhi.

Inerzia chimica, biologica

I prodotti Luvitec® sono inerti dal punto di vista biologico e chimico. Grazie allo scheletro del polimero polietilene, sono molto stabili in una vasta gamma di temperature e pH. Non vi sono pericoli in caso di contatto con il corpo. Il PVP è stato usato per molti anni nel mondo della cosmesi e in applicazioni per la cura del cuoio capelluto. Luvitec® PVP presenta le seguenti caratteristiche: Non-sensibilizzazione, mancanza di prove di potenziale mutagenico, e non tossicità per organismi acquatici.

Compatibilità con diversi media

Una delle proprietà più stupefacenti di Luvitec® PVP è la sua solubilità universale sia in solventi idrofobi che in solventi estremamente idrofili. I prodotti Luvitec® sono solubili in acqua e in solventi polari:

  • In soluzioni, presentano eccellenti proprietà bagnanti e formazione di film
  • In polvere, assorbono fino al 18% del loro peso di acqua atmosferica

Con PVP a più elevato peso molecolare e nella produzione di soluzioni concentrate, il tasso di dissoluzione può crescere in maniera significativa, aumentando la temperatura fino a raggiungere 50-60 °C. Questa solubilità universale lo rende un buon rivestimento o un buon additivo per rivestimenti in quanto può essere miscelato con vari polimeri, in particolare con quelli poliacrilici.

Reticolabilità

Il Luvitec® PVP può reagire con la matrice a seconda dell’interazione fisica con i legami idrogeno bipolari. Per questo motivo non sarà soggetto a migrazione e la reticolabilità avrà un impatto positivo sulla durata e sulla qualità di adesione: ciò è estremamente importante in termini di affidabilità del processo e lavorazione.
Inoltre, se reticolato, Luvitec® PVP è in grado di aumentare il proprio volume in un solvente polare, come ad esempio l’acqua. Data la sua eccellente adesione e compatibilità fisiologica, un PVP con reticolato debole ed elevato contenuto di acqua forma idrogel e viene utilizzato come gel adesivo per la pelle.

Regolazione della viscosità

LLuvitec® PVP dà prova di un comportamento tipicamente newtoniano per cui non influirà sulla reologia della formulazione di base.
L’aumento della viscosità con una maggiore concentrazione dipende prevalentemente dal peso molecolare o dal valore K. Se nel caso di un basso peso molecolare, come ad esempio nella gamma di prodotti Luvitec® K30, un aumento della concentrazione, ad esempio dal 5% al 10%, influisce solo limitatamente sulla viscosità, per un prodotto a elevato peso molecolare delle marche Luvitec® K90 si possono registrare mutamenti di un fattore pari a 5 o superiore